Regolamento

Dell'Associazione

  1. Ogni socio è tenuto a versare la propria quota associativa annuale in un periodo compreso tra il 1 novembre dell'anno precedente e il 30 settembre dell'anno in corso. (consiglio20050212)
  2. Le caselle di posta elettronica dei soci che non avranno versato la quota associativa al 31 dicembre dell'anno di riferimento saranno sospese in attesa della regolarizzazione. (consiglio20050212)
  3. Le iscrizioni e i pagamenti dei candidati soci vengono sospesi due settimane prima dell'Assemblea annuale dei soci. (consiglio20050212)
  4. Si delibera in 200 Euro la quota minima di associazione annua come socio sostenitore. (consiglio20040221)
  5. Si stabilisce che la domanda di iscrizione per le persone giuridiche dovrà essere presentata dal legale rappresentante, allegando:
    • copia dell'atto costitutivo.
    • copia della delibera dalla quale risulta che il richiedente è il legale rappresentante del soggetto giuridico in questione.
    • copia della delibera con la quale il soggetto giuridico dichiara la propria volontà di iscrizione ad ILS.
    (consiglio20040221)
  6. Si delibera di poter accettare come soci le società a scopo di lucro solamente come soci sostenitori. (consiglio20040221)
  7. Si delibera il seguente meccanismo di azione preliminare alla delibera da parte del Consiglio Direttivo per la perdita della qualità di associato, secondo l'Articolo 13 dello Statuto comma a, comma b, comma c:
    1. un mese prima della perdita dello qualità di socio verrà inviato l'ultimo avviso (sempre via e-mail)
    2. due settimane prima della perdita della qualità di socio verranno disattivati e-mail e web
    3. perdita della qualità di socio
    (consiglio20040221)
  8. Si delibera che i soci dichiarati decaduti possano acquisire lo stato di candidati soci solo dopo che sia trascorso l'intero anno associativo successivo a quello del decadimento. (assemblea20040417)
  9. Si delibera l'obbligatorietà dell'assegnazione di una email "@linux.it" raggiungibile per poter acquisire lo stato di candidato socio. (assemblea20040417)

Per l'Elezione del Consiglio Direttivo

  1. Sono eleggibili nel Consiglio Direttivo tutti i soci ordinari e sostenitori in regola con il pagamento delle quote associative.
  2. Per essere eletti nel Consiglio Direttivo è necessario aver presentato la propria candidatura, secondo tempi e modalità stabiliti dal presente regolamento. Tale obbligo decade solo nel caso previsto dall'articolo 4 del presente regolamento.
  3. Ogni socio che ne abbia diritto può presentare la propria candidatura entro il quinto giorno precedente l'Assemblea durante la quale si terrà l'elezione. La candidatura deve essere presentata tramite posta elettronica al Consiglio Direttivo uscente e per conoscenza alla lista soci. Il Consiglio Direttivo uscente ufficializzerà le candidature pervenute comunicandole sulla lista soci entro il terzo giorno precedente l'assemblea.
  4. Nel caso in cui, scaduti i termini per la presentazione delle candidature, il numero di candidati sia minore o uguale al numero minimo di componenti del Consiglio (cinque), tutte le candidature presentate sono annullate. In tale situazione, l'Assemblea potrà eleggere nel Consiglio Direttivo qualunque socio ne abbia diritto, senza candidature formali.
  5. Prima dell'elezione del Consiglio Direttivo, l'Assemblea ne determina il numero di componenti, pari a cinque oppure a sette. Nel caso in cui il numero di candidati sia inferiore a sette, tale numero è stabilito automaticamente a cinque.
  6. La votazione si svolge a scrutinio segreto. Ad ogni socio avente diritto di voto (presente di persona o per delega) viene consegnata una scheda con i nomi dei candidati.
    Nel caso in cui ci si trovi nelle condizioni descritte all'articolo 4 del presente regolamento la scheda non riporta nomi prestampati e ciascun socio può votare per qualunque socio eleggibile, scrivendone il nome sulla scheda.
  7. Ciascun socio può votare per un numero di candidati (o soci, quando non vi siano candidature) non superiore al numero di componenti del Consiglio. Schede con un numero maggiore di voti sono considerate nulle.
  8. Terminata la votazione si procede immediatamente allo scrutinio. Risultano eletti i candidati che hanno ricevuto più voti.

Del Consiglio Direttivo

  1. Le richieste di votazione saranno marcate, via e-mail, con un oggetto del tipo "[votazione] titolo della proposta". Verranno considerati validi i risultati delle votazioni per le quali si sia espressa, entro otto giorni solari dall'inizio della votazione, la maggioranza assoluta dei consiglieri.