manuale

UniTux

Pubblicato un nuovo aggiornamento del "Manuale Operativo per la Community", scaricabile da questa pagina. In questa occasione è stata introdotta una intera nuova sezione con spunti e suggerimenti su come avviare un nuovo Linux Users Group, con attenzione particolare alla realtà universitaria.

La storia del software libero è infatti strettamente legata al mondo accademico: Richard Stallman (laureato in Fisica) iniziò la sua battaglia per i diritti digitali sui terminali del celebre MIT, Linus Torvalds (laureato in Informatica) presentò il kernel Linux come tesi del suo master, e più in generale tantissimi sono coloro che hanno iniziato ad usare ed apprezzare Linux proprio all'interno della propria facoltà. Oggi però tale contesto, per sua natura popolato da ragazzi e ragazze motivati e desiderosi di nuovi spunti, è invaso ed assediato dai vendor di tecnologie proprietarie, che attirano ed assorbono risorse e competenze al fine di arricchire di applicazioni i propri rispettivi ecosistemi chiusi (e le casse delle proprie rispettive società d'oltreoceano).

Con questa integrazione al "Manuale Operativo" confidiamo di ispirare i giovani delle università italiane affinché instaurino "presìdi linuxari" all'interno delle facoltà (scientifiche, ma non solo!), e si facciano promotori sia delle tecnologie opensource che dei valori di condivisione e collaborazione propri del software libero, tornando ad occupare le aule con corsi, incontri, iniziative divulgative e formative parallele all'offerta accademica, e possano coinvolgere studenti, professori e tecnici.

Per assistenza e supporto in fase di creazione di un nuovo gruppo operativo locale, universitario o meno, iscriviti ad Italian Linux Society o più semplicemente mandaci una mail all'indirizzo ils-cd@linux.it.

LUG: Manuale Operativo

Tutti sanno che gran parte delle risorse di Italian Linux Society sono destinate al supporto della community freesoftware italiana, ma non tutti conoscono nel dettaglio i servizi offerti sia ai gruppi che aderiscono all'associazione sia a tutti coloro che densamente popolano il Paese portando ovunque, dai piccoli centri alle grandi citta', la voce del software libero.

Pertanto in queste settimane e' stato redatto il "Manuale Operativo per la Community", reperibile nella sezione "Progetti" di questo sito. Un breve documento che elenca le opportunita' offerte e fornisce maggiori istruzioni e chiarimenti su come accedervi: cosa e' riservato ai soci e cosa e' disponibile a tutti, chi contattare di caso in caso, quali sono le procedure... Un manuale, appunto, dai contenuti sintetici e focalizzati sugli aspetti pratici e pragmatici.

L'obiettivo dell'iniziativa e' certamente quello di mettere in luce le possibilita' esistenti, ma anche di incentivare sempre piu' Linux Users Groups ed associazioni affini - e non solo le singole persone - ad associarsi direttamente ad ILS al fine di aggregare una massa critica sempre piu' grande e con un peso rappresentativo sempre maggiore da far valere poi nei confronti di istituzioni, enti pubblici e privati, fondazioni, altre associazioni, ed insomma tutti i soggetti di portata nazionale che potrebbero (e dovrebbero) interessarsi al tema della tecnologia libera, trasparente, condivisa e accessibile.

Il "Manuale Operativo" e' destinato ad arricchirsi e crescere nel tempo, sia per presentare i nuovi servizi che verranno erogati da ILS che con dritte e suggerimenti per chi intende costituire un nuovo LUG nella propria citta' partendo da zero: i gruppi a sostegno del software libero sono tanti ma mai abbastanza, e nuove partecipazioni sono sempre estremamente gradite e benvenute.

Tags: 
Subscribe to RSS - manuale